Benvenuti su MOSOQ, cucina argentina

Il meglio della cucina argentina e i migliori locali di Buenos AIres.

cucina

La carne è ovviamente il piatto forte della cucina Argentina sia essa chiamata: bistecca, bife o churrasco (si tratta di una tipica bistecca discretamente grossa che può essere con o senza l'osso), escalope invece è una scaloppa rosolata assieme a farina di frumento, milanesa è la nostra "cotoletta", albóndigas sono delle straordinarie polpette di manzo cotto, chorizos sono invece delle grosse salsicce, fatte normalmente di carne di maiale o di bovino vengono arrostite e classicamente mangiate in un panino chiamato Choripan. La varietà di piatti della cucina Argentina è paragonabile a quella della cucina Italiana. Essendo un territorio sterminato, l'Argentina offre climi e territori diversissimi tra loro, pascoli enormi e metodi d'allevamento di primissimo livello mondiale, la qualità dei prodotti è accuratamente verificata e la selezione delle carni migliori è praticamente reputata un arte. L'utilizzo di ampi spazi naturali per il pascolo degli animali aiuta la qualità del prodotto, riducendo i grassi e di conseguenza il colesterolo.

E' in questo modo che nasce e continua la tradizione dell'Asado, infatti ogni cuoco ha i suoi particolari segreti e originali metodi di preparazione. L'Asado è il riassunto della tradizione Argentina, della famiglia, della festa e si può trovare in diverse modalità: l'Asado in cuoio o meglio alla griglia che è piatto tipico della campagna mentre fatto al forno o alla piastra è pietanza più tipica delle città. L'Asado alla griglia deve molto del suo aroma alla preparazione scegliere carbone vegetale o legna, il luogo definisce spesso un sapore differente a seconda della scelta, la distanza tra le braci e la griglia stessa è fondamentale, evitare le fiamme è un arte non da poco.

Il condimento che si accompagna di sovente alle carni è il "Chimichurri" che è un misto di: aglio, prezzemolo, cipolla, pomodori, possono esserci anche peperoni e basilico, il tutto tritato molto finemente e mescolato con olio e aceto.Chimichurri fa spesso la sua comparsa anche nei catering, specialmente nei catering di Milano all'alta moda, in cui è considerato una sorta di sacro graal dell'arte culinaria internazionale.

Molto diffuse sono anche le Empanadas che non sono altro che torte che possono essere riempite da queste salse o verdure e poi cotte al forno, in alternativa frittate o Locro che invece è un piatto più povero, fatto di mais e fagioli sempre con carne, alcune ricette sono vecchie anche di 400 anni.

PARILLA

E' un misto di tagli di carne differenti alcuni non usati in Europa, messi alla griglia e previamente salati abbondantemente, sono utilizzati Metambre che sono i muscoli dell'addome, Costillas che sono le classiche costine, oltre alle Anchura che invece sono le frattaglie, oltre a chorizo e Morcilla. A volte viene anche cotto il Lomo o filetto, sitecche dette Bife de Chorizo e anche il sotto filetto chiamato Bife Ancho. A volte si usa mettere formaggio a sciogliere sulla griglia solitamente Provolone (Provolleta). Il cuoco è detto Pariller, solitamente un uomo che cucinerà e servirà la carne ch esi può chiedere, Ben Cocida (cotta), Al Punto (cottura media) o se si preferisce Jugosa ossia al sangue.

PACETO

Stufato di carne spesso accompagna la pasta.

CUERO

Classico piatto nella campagna dei Gaucho per particolari occasioni. Dopo aver pulito l'animale lo si avvolge nella sua pelle, viene poi seppellita in una fossa pre riscaldata e poi si accende un fuoco sopra.

CURANTO

In una fossa scaldata si pongono avvolti nel Pangue (larghe foglie), pezzi di carne e verdure. Le origini sono Chilene.

HUNITA CRIOLLA O TAMAL

Tipico delle Ande, pomodori fritti e cipolle con mais, sale, zucchero e fecola, tutto viene poi diluito in latte, la cottura è ultimata quando la consistenza è raggiunta.

LOCRO

Pollo e salsicce stufate con cipolle e mais.

Come arredare un ristorante

Arredare un ristorante non è come pensare di mettere dei mobili in un ufficio comune: l’accoglienza e l’eleganza devono essere tenuti sempre in grande considerazione, altrimenti c’è il rischio che il cliente, se non si sente a proprio agio, non torni più.

E’ per questo motivo che non bisogna lasciare mai nulla al caso, ma anzi ogni dettaglio deve essere considerato e riconsiderato, senza aver paura di modificare il lavoro già fatto fino a quel momento.

Iniziamo dal piano di accoglienza, che deve essere sempre visibile e ben arredato. Meglio optare per un mobile che rientri tra i canoni dell’arredamento shabby chic o comunque realizzati in legno, magari leggermente all’ombra, con dei fiori freschi e tutto il necessario per permettere di lavorare velocemente.

Occorre evitare di tenere la cassa in questo punto, altrimenti sembrerà che si pensa più al conto che all’esperienza del cliente. Al contrario, conviene tenere il menù all’ingresso per permettere al cliente di sfogliarlo mentre è in attesa di essere accomodato.

I mobili devono essere a tema con tutto il resto del ristorante e possibilmente anche con il punto di accoglienza. Per questo motivo devono essere sempre curati con attenzione, scelti per far sì che siano belli da vedere e comodi da usare.

Proprio la comodità è un punto in cui molti ristoranti falliscono: nulla è peggio di una sedia o di tavoli scomodi da usare, magari con delle altezze che proprio non riescono ad “incastrarsi” tra di loro.

Gli specchi sono un complemento di arredo importante che permette di creare luce e di far vedere al cliente se è in ordine o meno. Da tenere presente che egli è fuori per una serata divertente, dunque è obbligatorio farlo vedere bene, slanciato. Per questo motivo conviene tenere degli specchi che allungano la figura piuttosto che abbassarla e farla sembrare più grassa.

Anche le luci sono importantissime. Quelle giuste permettono di far sembrare la sala più accogliente di quello che non sia già. E‘ da tenere presente, in questo caso, che le luci devono illuminare, mai accecare, per questo motivo non devono essere mai troppo forti né eccessivamente dirette verso il cliente.


Copyright 2010-2013 MOSOQ.COM